ArgentinaResto del Mondo

Itinerario Barrio San Telmo, Buenos Aires

Barrio San Telmo itinerario

San Telmo, con le sue strette stradine acciottolate, i negozietti di antiquariato, gli edifici bassi in stile coloniale che celano ad occhi indiscreti deliziosi cortili interni, è il quartiere più bohémien e romantico di Buenos Aires.

La zona, molto turistica, si può visitare tranquillamente tutti i giorni della settimana (attenzione di sera alla zona a sud che confina con il vicino quartiere di La Boca). La giornata, però, migliore per conoscere il quartiere è la domenica quando Calle Defensa, la principale via del barrio, ospita la tradizionale Feria di San Telmo. Cibi esotici, esibizioni di tango e tante tantissime bancarelle invadono di suoni e profumi il quartiere.

Dato che di domenica la via è chiusa al traffico, i parcheggi, complice una griglia fumante e qualche tavolo sparso qua e là, si trasformano in un ristorante all’aperto con tanto di accompagnamento musicale dal vivo. La magia di Buenos Aires!

Parilla all'aperto a San Telmo
Parilla (grigliata) all’aperto in un parcheggio di San Telmo

Se visitate San Telmo, inoltre, non potete assolutamente perdere l’occasione di fare qualche acquisto a tema dulce de leche. Su Calle Defensa, infatti, si affacciano molti negozi che vendono, a buon mercato, questa prelibatezza argentina con tanto di assaggi gratuiti!

COSA VEDERE NEL BARRIO SAN TELMO:

1. STATUA DI MAFALDA

Uno degli angoli più iconici del quartiere, facilmente individuabile grazie all’onnipresente lunga fila di persone in attesa per una foto (sapevate della passione dei porteños per le file?!). Mafalda è la celebre bambina nata dalla matita del fumettista argentino Joaquín Salvador Lavado Tejón, conosciuto semplicemente come Quino.

All’angolo tra Calle Defensa e Chile

2. CASA MÍNIMA

Con i suoi 2,5 metri di larghezza e 13 metri di lunghezza, è la casa più stretta di Buenos Aires.

Pasaje San Lorenzo 380 | l’edificio sarà a breve aperto al pubblico

3. MERCADO DE SAN TELMO

Inaugurato nel 1897, si tratta di un antico mercato coperto situato nel cuore del barrio di San Telmo (con ingressi da Calle Defensa, Carlos Calvo, Bolívar e Estados Unidos). La struttura, ideata dall’architetto italiano Juan Antonio Buschiazzo, conserva ancora oggi tutti gli elementi dell’epoca, come il tetto di vetro sostenuto da travi di ferro e la grande cupola centrale. Attualmente nel mercato si possono trovare banchi che vendono carne, pesce, spezie, frutta e verdura, ma anche negozi di antiquariato e caffè dal sapore retrò.

Defensa 957 | Tutti i giorni h.8-21 | Ingresso libero e gratuito

Mercado de San Telmo
Interno del Mercado de San Telmo
4. PLAZA DORREGO

Il posto ideale dove fermarsi per una sosta. La piazza, infatti, il vero e proprio cuore del quartiere di San Telmo, è circondata da tanti localini perfetti per una pausa caffè. Bar Plaza Dorrego (Defensa 1098) è il mio preferito. In piazza è possibile anche assistere, in particolar modo durante il mercato della domenica, a spettacoli di musica ed esibizioni di tango.

Feria de San Telmo in Plaza Dorrego
Ogni domenica le bancarelle della Feria di San Telmo invadono Plaza Dorrego
5. PASAJE DE LA DEFENSA

L’elegante dimora signorile, residenza degli Ezeiza, una delle famiglie più facoltose del Paese, fu costruita nel 1880 in classico stile italiano. La casa si sviluppa su due piani, con ambienti che si affacciano su tre cortili interni collegati tra loro mediante brevi corridori posti lungo il confine dell’edificio. Restaurata nel 1980, mantenendo intatto l’aspetto originale, attualmente è una galleria commerciale. Degne di nota le piastrelle a scacchiera dei cortili e quelle decorate stile azulejos. Un gioiello!

Defensa 1179 | Giovedì-Sabato h. 13-17, Domenica h. 10-17 | Ingresso libero e gratuito

Pasaje de La Defensa Buenos Aires
Uno dei cortili interni dell’edificio Pasaje de La Defensa
6. MAMBA

Situato in quello che era un vecchio deposito di un’industria di tabacco, il Museo d’Arte Moderna di Buenos Aires ospita una collezione di 7.000 opere d’arte, prodotte dal 1920 fino ad oggi, di artisti sia argentini che internazionali. Il museo ospita anche esposizioni temporanee.

Av San Juan 350 | Martedì-Venerdì h. 11-19, Sabato e Domenica h. 11-20 | Ingresso 30 pesos | Martedì ingresso gratuito | Info

7. MACBA

Vicino al centro espositivo MAMBA si trova anche il MACBA, il Museo d’Arte Contemporanea di Buenos Aires.

Av San Juan 328 | Lunedì-Venerdì h. 11-19, Sabato e Domenica h. 11-19.30 | Ingresso 100 pesos | 50 pesos il mercoledì | Info

MACBA Museo d'Arte Contemporanea di Buenos Aires
Alcune opere esposte al MACBA
CONDIVIDI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.