ArgentinaResto del Mondo

Itinerario Barrio Recoleta, Buenos Aires

Barrio Recoleta itinerario

Ampi e lunghi viali alberati, sontuosi ed eleganti palazzi in perfetto stile Belle Époque. Recoleta è il quartiere più chic e raffinato della città, tanto da essere soprannominata la Petit París di Buenos Aires.

COSA VEDERE NEL BARRIO RECOLETA:

1. BIBLIOTECA NACIONAL

L’edificio in design brutalista, con cemento armato lasciato a vista, ospita la Biblioteca Nazionale, diretta, tra il 1955 e il 1974, dallo scrittore argentino Jorge Luis Borge.

Agüero 2502 | Lunedì-Venerdì h. 09.00-21.00, sabato e domenica h. 12.00-19.00 | Ingresso gratuito | Info

2. FACULTAD DE INGENIERIA

Conosciuta come la “Catedral“, la sede della Facoltà di Ingegneria è l’unico edificio non religioso in stile neogotico della città. Trattandosi di una struttura pubblica, potete liberamente entrare (fingendovi studenti di ingegneria) a dare una sbirciatina all’interno dell’edificio.

Av. Gral. Las Heras 2214

3. CEMENTERIO DE LA RECOLETA

Suggestivo (e a tratti inquietante) cimitero monumentale della città di Buenos Aires. Dal 1822 qui riposano le spoglie di numerosi eroi della patria, politici e scrittori.

Cementerio de La Recoleta Buenos Aires

All’ingresso del cimitero potete trovare una mappa con le indicazioni per trovare le tombe. La più visitata è sicuramente quella di Evita Perón. Se non riuscite a trovarla non preoccupatevi: seguite la folla e mettetevi in fila. (Se ancora non conoscete la mania per le file dei porteños, invece, date un’occhiata a 10 curiosità su Buenos Aires).

Tomba di Evita Buenos Aires
In tutto il cimitero solo nel mausoleo di Evita Perón si trovano sempre fiori e omaggi lasciati dai numerosi visitatori ed ammiratori

Junín 1760 | Tutti i giorni h. 07.00-17.30 | Ingresso libero e gratuito | Info

4. IGLESIA DE NUESTRA SEÑORA DEL PILAR

Uscendo dal Cementerio de la Recoleta, merita una piccola sosta la seconda chiesa più antica di Buenos Aires, un vero e proprio gioiello in stile coloniale. Inaugurata nel 1732, la chiesa apparteneva ai frati Recoletos, ai quali si deve il nome del barrio.

Junín 1898 | Ingresso libero e gratuito

5. PLAZA INTENDENTE TORCUATO ALVEAR

Bellissima piazza-parco del quartiere di Recoleta. Nei fine settimana la piazza si riempie di bancarelle dove gli artigiani espongono le loro originali creazioni. Nel mese di aprile, invece, durante il Festival Internazionale del Cinema Indipendente, la piazza si trasforma in un cinema all’aperto totalmente gratuito.

Cinema all'aperto in Plaza Alvear Buenos Aires
Una proiezione gratuita durante il BAFICI (Buenos Aires Festival Internacional de Cine Independiente)

CONSIGLI UTILI PER IL VIAGGIATORE:

DOVE MANGIARE NEL BARRIO RECOLETA

La zona attorno alla piazza è piena di locali, posti ideali per fermarsi a mangiare qualcosa. Il mio locale preferito di Recoleta si chiama Camping e si trova sul terrazzo del centro commerciale Buenos Aires Design. Come fa presagire il nome, si tratta di un locale all’aperto che imita l’atmosfera di un campeggio urbano. Si ordina il cibo, che cambia a seconda dei giorni e delle stagioni, al food track e poi si mangia nei tipici tavoli di legno da picnic disposti sul terrazzo.

Se, invece, preferite andare sul classico, a Recoleta si trova El Cuartito (Talcahuano 937, h.12.30-01.00, lunedì chiuso), una delle pizzerie storiche (e più buone) di Buenos Aires. In orario di pranzo e cena si deve fare la fila per aspettare che si liberi un tavolo, ma vi assicuro che ne vale la pena!

6. CENTRO CULTURAL RECOLETA

Uno dei migliori centri culturali di Buenos Aires. Al suo interno trovano spazio numerose sale nelle quali si sviluppano differenti attività, molto spesso gratuite, dedicate all’arte e alla cultura. Si possono trovare anche aree per leggere, disegnare, giocare o semplicemente rilassarsi.

Junín 1930 | Martedì – Venerdì h.13.30-22.00, Sabato e Domenica h.11.30-22.00 | Ingresso gratuito (alcuni eventi ed esposizioni sono però a pagamento) | Info

Centro Cultural Recoleta cortile interno
Uno dei cortili “rilassanti” del Centro Cultural Recoleta
7. MNBA

Istituito nel 1896, il Museo Nacional de Bellas Artes si trasferì nell’attuale sede nel 1933 diventando, con le sue più di 12.000 opere d’arte, uno dei centri espositivi più importanti dell’America Latina.

Av. Del Libertador 1473 | Martedì – Venerdì h.11.00-20.00, Sabato e Domenica h.10.00-20.00 | Ingresso gratuito | Info

8. FACULTAD DE DERECHO

Sede della Facoltà di Diritto. La facciata in stile neoclassico dell’edificio destò molte critiche ai tempi della sua costruzione nel 1946, in quanto ricordava l’estetica monumentalista tanto apprezzata dai regimi totalitari in Europa.

Av. Pres. Figueroa Alcorta 2263

Facultad de Derecho Buenos Aires
Vista di Av. Pres. Figueroa Alcorta dal Puente Facultad de Derecho. Sulla destra la facciata della Facultad de Derecho e, a lato, la Floralis Genérica
9. FLORALIS GENÉRICA

Impressionante, bellissima e gigantesca scultura in acciaio inossidabile che rappresenta un fiore. Realizzata dall’architetto argentino Eduardo Catalano nel 2002, la scultura, grazie ad un sensore, apre i petali che la compongono durante il giorno per poi richiuderli durante la notte o in caso di brutto tempo. Il gigantesco fiore è alto 23 metri, pesa 18 tonnellate e, aperto, i suoi petali raggiungono i 32 metri di diametro.

Av. Pres. Figueroa Alcorta 2301 | Il parco è aperto tutto il giorno tutti i giorni | Ingresso libero e gratuito

Floralis Generica Buenos Aires
CONDIVIDI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.