ArgentinaResto del Mondo

Da Salta a Cafayate: la Quebrada del Río de las Conchas

Da Salta a Cafayate

Se vi trovate in viaggio nel Nord Argentina una delle escursioni da fare in questa zona è la visita a Cafayate. Una piccola e tranquilla cittadina a pochi chilometri da Salta, famosa per la produzione di vino e per i panorami mozzafiato regalati dalla Quebrada del Río de las Conchas.

Io per visitare Cafayate ho preso parte ad una escursione organizzata. Se la DeLorean, però, potesse farmi tornare indietro nel tempo, non rifarei questa scelta. I tour organizzati, infatti, sono troppo brevi e troppo poco flessibili.

La soluzione migliore per visitare Cafayate è quella di noleggiare un’automobile a Salta. Da qui potete percorrere i 183 km che separano le due città in autonomia, decidendo dove, se e quando fermarvi. Vi garantisco che le cose da vedere lungo il cammino sono tante e tutte spettacolari!

Quebrada de Cafayate Argentina
Quebrada del Río de las Conchas

Il viaggio verso Cafayate comincia da Salta attraverso la Ruta Nacional 68. Dopo aver percorso 100 km, all’altezza del villaggio fantasma Alemanía (una di quelle cose che il tour organizzato mi ha permesso di vedere solo dal finestrino) noterete il paesaggio cambiare drasticamente: dalle verdi colline che circondano Salta ad ampie distese di arenaria rossa.

Quebrada del Río de las Conchas Argentina

Siamo, infatti, ufficialmente entrati nella Quebrada del Río de las Conchas, conosciuta anche come Quebrada de Cafayate. Un profondo canyon (quebrada significa canyon) di 83 km eroso dalla secolare azione delle acque del fiume.

Quebrada Rio de las Conchas Argentina

Da questo punto fino a Cafayate il percorso è disseminato da una serie infinita di panorami e scorci mozzafiato. L’erosione compiuta nel corso dei secoli dall’incessante scorrere delle acque all’interno del canyon ha, infatti, prodotto formazioni rocciose di grande bellezza. Ad alcune di queste rocce sono stati anche attribuiti dei nomi suggestivi che ricordano la loro forma come el sapo (la rana), el fraile (il frate) e l’obelisco.

Lungo il percorso ci si può, inoltre, avventurare dentro la Garganta del diablo, ovvero la Gola del diavolo; e visitare l’Anfiteatro, una grande caverna erosa dall’acqua, famosa per la sua acustica perfetta.

Garganta del Diablo
Dentro la Garganta del diablo!
Anfiteatro, una grotta formata dall'erosione dell'acqua nella Quebrada del Rio de las Conchas
L’ingresso dell’Anfiteatro

Il percorso passa poi per il Mirador Tres Cruces, un bellissimo punto panoramico da dove poter osservare dall’alto il fiume che scorre sinuoso attraverso il canyon; e il Puente Morales, un vecchio ponte di ferro giallo dove si filmò una scena di Relatos salvajes, il film (da vedere) argentino candidato nella categoria miglior film straniero agli Oscar 2015.

Vista panoramica dal Mirador Tres Cruces a Cafayate
La vista dal Mirador Tres Cruces
Il Puente Morales vicino a Cafayate, dove si è girata una scena del film argentino Relatos Salvajes
Puente Morales
Cafayate

Il meraviglioso percorso attraverso la Quebrada del Río de las Conchas termina a Cafayate, una piccola cittadina situata al centro delle Valles Calchaquíes ad un’altitudine di 1.683 m sul livello del mare. La cittadina è veramente molto piccola e, a parte un giro nelle viuzze attorno alla piazza, non c’è molto da fare. La principale attrazione del luogo, infatti, sono le aziende vinicole che qui, favorevole un clima mite ed arido, producono dell’ottimo vino, come il Torrontés, una specialità esclusivamente argentina.

L’azienda vinicola che ho visitato io a Cafayate è la Vasija Secreta, la più antica della valle, fondata nel 1856 dalla famiglia Peñalva. Conosciuta anche come Bodega La Banda, la cantina da una quindicina d’anni ha aperto le proprie porte al pubblico. Attraverso una visita guidata è così possibile conoscere la storia dell’azienda e scoprire come veniva prodotto e conservato il vino nel passato e le tecniche e gli strumenti utilizzati oggi. La visita poi si conclude con una degustazione dei vini prodotti dall’azienda: malbec, cabernet, tanat, merlot e torrontés.

Azienda vinicola Vasija Secreta
Azienda vinicola Vasija Secreta a Cafayate

Circondata da 65 ettari di interminabili filari di vigneti, la cantina si trova al chilometro 4343 della Ruta 40 a pochi metri dal ponte d’ingresso a Cafayate (+info).

Prima di lasciare Cafayate non dimenticatevi di assaggiare il gelato al vino! Attorno alla piazza centrale della cittadina potrete trovare numerose gelaterie che vendono gelati al gusto Malbec o al gusto Torrontés. Buonissimo!

CONDIVIDI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.